Print this page
Lunedì, 27 Febbraio 2012 15:38

'Riconoscere gli alberi': un itinerario didattico all’Orto Botanico di Modena – Versione annotata

Vota
(2 preferenze)

Autori: Pier Luigi Nimis, Stefano Martellos, Giovanna Barbieri, Daniele Dallai, Eleonora Pettinà -

Foto di Andrea Moro -

L’Orto Botanico universitario di Modena, ubicato nel centro storico cittadino come parte dell’antico Giardino ducale Estense, svolge da oltre un ventennio una intensa azione di didattica e divulgazione scientifica botanica extrauniversitaria, rivolta principalmente al mondo della scuola, con lo scopo di rafforzare nei giovani la consapevolezza che le piante, e l’ambiente in generale, sono patrimonio di tutti e valore irrinunciabile per il futuro. Alla base dell’offerta formativa dell’Orto Botanico di Modena ci sono alcuni principi chiave: divulgazione scientificamente corretta, ma non pedante e gradevole; scelta di argomenti che rispondano a quanto previsto dai programmi scolastici; flessibilità dell’offerta didattica. Il metodo privilegia l’apprendimento significativo, interattivo e per scoperta, favorendo nei ragazzi una costruzione autonoma ed attiva delle conoscenze che vengono integrate con quelle preesistenti. Per rispondere alle esigenze manifestate dagli insegnanti e per rendere le visite all’Orto più interessanti sono state elaborate e sperimentate alcune proposte didattiche che affrontano temi specifici inerenti la botanica, differenziandole e adeguandole in base al target scolastico e favorendo la creazione di situazioni di apprendimento coinvolgenti, grazie anche alla prevalenza dell’interattività.
Questa guida, prodotta in collaborazione con il progetto europeo KeyToNature - coordinato dall’Università di Trieste - è un importante strumento propedeutico all’itinerario ‘Riconoscere gli Alberi’.
L’itinerario ‘Riconoscere gli alberi’, rivolto sia alla scuola primaria che alla scuola secondaria di I grado, è un percorso-laboratorio che si prefigge di insegnare ai ragazzi a riconoscere gli alberi ‘personalmente’, soprattutto attraverso l'osservazione attenta delle foglie. Per verificare quanto appreso, il lavoro si conclude con un'attività ludico-didattica di riconoscimento, una sfida vera e propria per vedere chi per primo riesce a riconoscere, attraverso la chiave interattiva, specie di alberi ed arbusti rappresentati nell’Orto Botanico da esemplari viventi o anche, in alcuni casi, da reperti d’erbario o da altre collezioni museali. L’obiettivo è proporre, anche al di fuori degli ambiti accademici e in modo attuale e divertente, le collezioni dell’Orto Botanico di Modena come chiave di lettura per il verde in città e nel territorio circostante.

Read 5149 times Last modified on Domenica, 23 Dicembre 2012 13:40